SDL Trados Studio 2019 – Getting Started Part 2

Target

Questo corso è rivolto a traduttori abbiano seguito il corso “SDL Trados Studio 2019 — Getting Started Part 1” o che comunque abbiano conseguito un livello di competenza equivalente nell’uso di SDL Trados 2019.

Docente
Claudia Lecci (biosketch).

Date e orari
Sabato 18 maggio 2019, dalle 9:45 alle 16:30.

Luogo
Il workshop si svolgerà presso il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita del DIT.Lab, come raggiungerci

Prerequisiti
Aver seguito il corso “SDL Trados 2019 — Getting Started Part 1” o aver comunque conseguito un livello di competenza equivalente nell’uso di SDL Trados 2019.

SDL Trados Certification
Il corso fornisce le basi necessarie per sostenere l’esame di certificazione SDL Trados Studio 2019 Getting Started.

Nonostante il livello “Getting started” sia diviso in due parti (“Part 1” e “Part 2”), l’esame di certificazione è uno solo. Partecipando anche ad una sola delle due parti si avrà quindi diritto a:

  • iscrizione all’esame di certificazione del livello “Getting started”
  • tutti i materiali didattici necessari per il completamento dell’esame

Argomenti trattati durante il corso

  • Customizing the user interface
    • Changing the editor font size
    • Selecting your favorite source/target language pair
    • Changing the Translation Results window display
  • SDL Trados Studio in the Supply Chain
    • SDL Trados Studio Project packages
      • What are project packages?
      • Opening a project package that was sent by the customer/project manager
      • Reading the analyze results
      • Opening the package files
      • Translating the package files
      • Creating the return package for delivery and marking the translation job as complete
    • SDL World Server (WS) packages
      • What are SDL WorldServer packages?
      • Opening a WS package
    • SDL GroupShare
      • What is SDL GroupShare?
      • How to accept SDL GroupShare assignments?
      • How to deliver jobs through SDL GroupShare
  • Pre-Production
    • Re-using legacy documents to create translation memory content (Alignment)
      • Running an alignment on an existing source and target document
    • Creating your own AutoSuggest dictionary
    • Creating termbases
      • Converting terms from an MS Excel document into SDL MultiTerm format
      • Setting up a new termbase with SDL MultiTerm
      • Importing the converted MS Excel glossary into the new termbase
    • Processing new documents based on legacy resources
      • How to process a new document based on the alignment result, the newly-created termbase and AutoSuggest dictionary
    • Fuzzy Match Repair
      • How to have Studio automatically adapt suggested translations from fuzzy matches to fit the current context
    • How to use the SDL AppStore

Quote d’iscrizione

È possibile iscriversi contemporaneamente al pacchetto comprendente entrambi i workshop di livello “Getting Started” (Part 1 + Part 2) per godere di una tariffa agevolata (NB: per godere dello sconto selezionare il link appropriato nella sezione “Iscrizioni” più sotto).

Solo “Getting Started Part 2”:

  • quota intera: €180
  • quota ridotta: €140
  • quota interni: contattateci

Pacchetto “Getting Started Part 1” + “Getting Started Part 2” (NB: i due workshop si tengono in giorni diversi):

  • quota intera: €280
  • quota ridotta: €240
  • quota interni: contattateci

La quota “ridotta” si applica a:

La quota “interni” si applica a:

La quota include

  • manuale “SDL Trados Studio 2019 — Getting Started” in formato elettronico (comprende i materiali relativi a entrambe le parti del livello “Getting started”)
  • sample files per le esercitazioni
  • In virtù della convenzione tra SSLMIT e SDL, tutti i partecipanti al corso avranno inoltre diritto a:
    • iscrizione gratuita all’esame di Certificazione “SDL Trados Studio 2019 Level 1 — Getting Started”
    • buono sconto sull’acquisto dei prodotti SDL

Iscrizioni

È possibile iscriversi contemporaneamente al pacchetto comprendente entrambi i workshop di livello “Getting Started” (Part 1 + Part 2) per godere di una tariffa agevolata.

Il numero di posti è limitato: ciascun iscritto avrà un computer a propria disposizione.

Il pagamento della quota d’iscrizione può essere effettuato tramite carta di credito o bonifico bancario.

Le iscrizioni apriranno a gennaio 2019.

Iscriviti a entrambi i workshop (Part 1 + Part 2)

Iscriviti solo a Part 2

Alloggio

Sono disponibili convenzioni per l’alloggio dei partecipanti al corso, per informazioni rivolgersi direttamente alla Foresteria Universitaria.

SDL Trados Studio 2019 – Getting started Part 1

Target

Questo corso è indirizzato a traduttori che utilizzano SDL Trados Studio 2019 per la prima volta.

Docente
Claudia Lecci (biosketch).

Date e orari
Venerdì 17 maggio 2019, dalle 9:45 alle 16:30.

Luogo
Il workshop si svolgerà presso il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita del DIT.Lab, come raggiungerci.

Prerequisiti
Competenze informatiche di base (Windows, MS Word)

SDL Trados Certification
Il corso fornisce le basi necessarie per sostenere l’esame di certificazione SDL Trados Studio 2019 Getting Started.

Nonostante il livello “Getting started” sia diviso in due parti (“Part 1” e “Part 2”), l’esame di certificazione è uno solo. Partecipando anche ad una sola delle due parti si avrà quindi diritto a:

  • iscrizione all’esame di certificazione del livello “Getting started”
  • tutti i materiali didattici necessari per il completamento dell’esame

Argomenti trattati durante il corso

  • Introduction to CAT Technologies
    • Translation memories (TMs)
    • Termbases
    • AutoSuggest dictionaries
  • Initial startup and setup of the application
  • User interface overview
  • Personal settings: preparing the environment to your personal preferences
    • Selecting your preferred language pair
    • Adapting the display font size for better reading
  • Translating a single file (MS Word)
    • Opening a file for translation
    • Selecting a translation memory
    • Selecting a termbase
    • Selecting an AutoSuggest dictionary
    • Introduction to the translation editing environment
    • Translating a sentence from scratch
    • Quickly inserting words and expressions suggested by the AutoSuggest dictionary and termbase
    • Confirming translations and saving them to the TM database
    • Effective handling of repeated sentences (Auto-propagation)
    • Re-using an existing translation from the TM (exact match)
    • Modifying a translation suggestion (fuzzy match)
    • Looking up words and expressions in the TM (concordance search)
    • Spell check
    • Applying formatting
    • Inserting tags (QuickInsert)
    • Previewing files in their original layout
    • Saving your translation
  • Translating a single file (MS PowerPoint)
    • Opening a file for translation through drag & drop into Studio
    • Auto-localization of dates o Editing the source text
    • Merging segments
    • Previewing PowerPoint slides in their original layout
    • Saving the translation in MS PowerPoint format for delivery
  • Translating a single file (MS Excel)
    • Opening a file for translation through drag & drop into Studio
    • Looking up and inserting terminology from the termbase during translation
    • Previewing and generating the target file
  • Translating a single file (PDF)
    • What to watch out for when translating PDF files
    • Running a file analysis and reading the analysis result
    • Translating the file content
    • Previewing and generating the target file
  • Using segment fragments during translation
    • Retrieving segment fragments from whole translation units
    • Preparing your translation memory for segment fragment matching from partial translation units

Quote d’iscrizione

È possibile iscriversi contemporaneamente al pacchetto comprendente entrambi i workshop di livello “Getting Started” (Part 1 + Part 2) per godere di una tariffa agevolata (NB: per godere dello sconto selezionare il link appropriato nella sezione “Iscrizioni” più sotto).

Solo “Getting Started Part 1”:

  • quota intera: €180
  • quota ridotta: €140
  • quota interni: contattateci

Pacchetto “Getting Started Part 1” + “Getting Started Part 2” (NB: i due workshop si tengono in giorni diversi):

  • quota intera: €280
  • quota ridotta: €240
  • quota interni: contattateci

La quota “ridotta” si applica a:

La quota “interni” si applica a:

La quota include

  • manuale “SDL Trados Studio 2019 — Getting Started” in formato elettronico (comprende i materiali relativi a entrambe le parti del livello “Getting started”)
  • sample files per le esercitazioni
  • In virtù della convenzione tra SSLMIT e SDL, tutti i partecipanti al corso avranno inoltre diritto a:
    • iscrizione gratuita all’esame di Certificazione “SDL Trados Studio 2019 Level 1 — Getting Started”
    • buono sconto sull’acquisto dei prodotti SDL

Iscrizioni

È possibile iscriversi contemporaneamente al pacchetto comprendente entrambi i workshop di livello “Getting Started” (Part 1 + Part 2) per godere di una tariffa agevolata.

Il numero di posti è limitato: ciascun iscritto avrà un computer a propria disposizione.

Il pagamento della quota d’iscrizione può essere effettuato tramite carta di credito o bonifico bancario.

Le iscrizioni apriranno a gennaio 2019.

Iscriviti a entrambi i workshop (Part 1 + Part 2)

Iscriviti solo a Part 1

Alloggio

Sono disponibili convenzioni per l’alloggio dei partecipanti al corso, per informazioni rivolgersi direttamente alla Foresteria Universitaria.

Lavorare in team: gestione di flussi di lavoro distribuiti per la fornitura di servizi linguistici

Questo corso illustra i compiti e le competenze che si richiedono a chi occupa la posizione di translation project manager, ovvero la figura che si occupa dell’organizzazione e della gestione dei progetti di traduzione o localizzazione, inquadrandoli all’interno di un processo di traduzione tipico di cui saranno percorse le fasi, dal primo contatto con il cliente fino alla consegna. Il workflow tipico di un progetto di traduzione/localizzazione verrà presentato nell’ottica della collaborazione fra freelance, in modo da fornire una panoramica dei passi e degli strumenti necessari per allestire un gruppo di lavoro, anche in relazione all’avvio di un’attività di fornitura di servizi linguistici.

Ogni partecipante ha a disposizione un computer sul quale svolgere le esercitazioni.

Al termine del workshop verrà rilasciato un attestato.

Docenti
Marco Cevoli (Qabiria).

Date e orari
Sabato 29 settembre 2018, dalle 9:30 alle 17:30.

Luogo
Il workshop si svolgerà presso il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita del DIT.Lab, come raggiungerci

Prerequisiti
Competenze informatiche di base (Windows, MS Word).

Obiettivi

  • Comprendere le basi della gestione dei progetti di traduzione
  • Apprendere le fasi di un progetto di traduzione tipico
  • Conoscere di prima mano i passaggi necessari per allestire un’attività commerciale legata ai servizi linguistici
  • Conoscere alcuni degli strumenti più utili per l’attività

Programma della giornata

MODULO 1

  • Profilo del project manager di un progetto di traduzione

    • Compiti da svolgere
    • Competenze tecniche necessarie
    • Competenze personali necessarie
  • Particolarità dei progetti di traduzione
  • Il progetto di traduzione nella catena del valore della documentazione
  • I tre pilastri di un progetto: scopo, costi, tempo
  • Cos’è la qualità: un falso problema?

MODULO 2

  • Analisi delle fasi di un progetto di traduzione

    • Prevendita e vendita
    • Pre-produzione

      • Gestione dei fornitori
      • Pianificazione del progetto
      • Assegnazione delle risorse
      • Invio del materiale
      • Follow up

MODULO 3

  • Produzione

    • Comunicazioni
    • Traduzione
    • Query management
    • Quality Assurance / QualityControl
    • DTP
    • Revisione
  • Post-produzione
  • Consegna
  • Postmortem

MODULO 4

  • Manutenzione e organizzazione del materiale di riferimento

    • TM
    • Glossari
    • Feedback del cliente
  • Allestire un team remoto o locale: strumenti e buone pratiche

Quote d’iscrizione

  • quota intera: €180
  • quota ridotta: €140
  • quota interni: contattateci

La quota “ridotta” si applica a:

La quota “interni” si applica a:

Iscrizioni

Il numero di posti è limitato: ciascun iscritto avrà un computer a propria disposizione.

Il pagamento della quota d’iscrizione può essere effettuato tramite carta di credito o bonifico bancario.

Chiusura iscrizioni: giovedì 27 settembre 2018.

Il workshop si solgerà solo se sarà raggiunto un numero minimo di iscritti.

Clicca qui per iscriverti

Alloggio

Sono disponibili convenzioni per l’alloggio dei partecipanti al corso, per informazioni rivolgersi direttamente alla Foresteria Universitaria.

Traduzione automatica e post-editing: sistemi statistici e neurali

In questo workshop viene presentata la traduzione automatica come strumento al servizio del traduttore. Oltre ai sistemi statistici, ormai in uso da diversi anni, saranno presentate anche le novità introdotte dai sistemi neurali.

Il corso è suddiviso in quattro blocchi e prevede parti teoriche seguite da esercitazioni pratiche che permettono ai partecipanti di sperimentare immediatamente quanto appreso.

Ogni partecipante ha a disposizione un computer sul quale svolgere le esercitazioni.

Al termine del workshop verrà rilasciato un attestato.

Docenti
Claudia Lecci (biosketch) e Randy Scansani (biosketch).

Date e orari
Sabato 26 maggio 2018, dalle 9:30 alle 17:30.

Luogo
Il workshop si svolgerà presso il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita del DIT.Lab, come raggiungerci

Prerequisiti
È richiesta la conoscenza passiva della lingua inglese: il workshop si terrà in italiano, ma le esercitazioni si svolgeranno su testi in italiano e inglese.

Argomenti trattati

  • Blocco 1
    • Introduzione: architetture di TA
      • Statistica: come “impara” a tradurre e come traduce
      • Neurale: come “impara” a tradurre e come traduce
      • Sistemi di TA disponibili
  • Blocco 2
    • Post-editing
      • Cosa significa fare post-editing?
        • Problemi comuni nel post-editing e strategie per risolverli.
      • Livelli di post-editing (minimo, intermedio, completo) e loro applicazione in uno scenario di lavoro
  • Blocco 3
    • Confronto tra sistemi statistici e neurali
      • Esercizi (caratteristiche degli output di diverse architetture)
        • Output di un sistema statistico generico vs output di un sistema neurale generico
        • Integrazione CAT+TA (traduzione di un breve testo con l’ausilio di uno strumento CAT in combinazione con un motore di TA)
  • Blocco 4
    • A proposito della TA adattiva
      • Dimostrazione del funzionamento della TA adattiva

Quote d’iscrizione

  • quota intera: €180
  • quota ridotta: €140
  • quota interni: contattateci

La quota “ridotta” si applica a:

La quota “interni” si applica a:

Iscrizioni

Il workshop è al completo, non è più possibile iscriversi.


Alloggio

Sono disponibili convenzioni per l’alloggio dei partecipanti al corso, per informazioni rivolgersi direttamente alla Foresteria Universitaria.

Voice-over

Questo corso si propone di fornire le competenze di base necessarie per l’adattamento in voice-over e simil sync di opere cinematografiche. Le parti pratiche si svolgeranno sia in aula informatica che in sala di registrazione.

Il workshop si terrà in lingua italiana.

Docente
Rubén Tortosa Sanchez (biosketch).

Target
Questo corso è indirizzato a traduttori che vogliono avvicinarsi per la prima volta al mondo del voice-over.

Date e orari
Sabato 2 dicembre 2017, dalle 9:30 alle 17:30

Luogo
Il workshop si svolgerà presso il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita del DIT.Lab, come raggiungerci.

Prerequisiti
Competenze informatiche di base (Windows, MS Word).

Argomenti trattati durante il corso

  • La filiera del doppiaggio
  • Generi audiovisivi adatti al voice-over
  • La fase di adattamento dei dialoghi

    • La figura del traduttore e dell’adattatore
    • Diversi tipi di sincronismo: lineale, ritmico, gestuale e di personaggio
    • Redazione del copione di voice-over: indicazioni e simboli, righe per pagina e caratteri per riga
  • La fase di registrazione della recita

    • Il direttore di doppiaggio, gli speaker, l’assistente e il fonico
    • La registrazione della recita per la nuova traccia audio
  • La fase di mixaggio
  • La fase di controllo
  • Regolamento nazionale italiano per il voice-over

    • Il contratto collettivo nazionale di lavoro

Quote d’iscrizione

Vedere la pagina principale del ciclo di Workshop in Traduzione audiovisiva per informazioni sulle quote di iscrizione.

Iscrizioni

Il numero di posti è limitato: ciascun iscritto avrà un computer a propria disposizione.

NB: il corso si svolgerà solamente se si raggiungerà un numero minimo di iscritti.

Le iscrizioni chiuderanno il 28 novembre 2017.

Clicca qui per iscriverti, pagamento con carta di credito o bonifico bancario

Alloggio

Sono disponibili convenzioni per l’alloggio dei partecipanti al corso, per informazioni rivolgersi direttamente alla Foresteria Universitaria.

Doppiaggio

Questo corso si propone di fornire delle competenze di base necessarie per l’adattamento di opere cinematografiche. Le parti pratiche si svolgeranno sia in aula informatica che in cabina di doppiaggio.

Il workshop si terrà in lingua italiana.

Docente
Rubén Tortosa Sanchez (biosketch).

Target
Questo corso è indirizzato a traduttori che vogliono avvicinarsi per la prima volta al mondo del doppiaggio.

Date e orari
Sabato 4 novembre 2017, dalle 9:30 alle 17:30.

Luogo
Il workshop si svolgerà presso il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita del DIT.Lab, come raggiungerci.

Prerequisiti
Competenze informatiche di base (Windows, MS Word).

Argomenti trattati durante il corso

  • Regolamento per il doppiaggio
    • Il contratto collettivo nazionale di lavoro
  • La filiera del doppiaggio
  • L’adattatore di dialoghi e le altre figure all’interno del processo
  • Tipologie di adattamento cinematografico
  • Sincronismo labiale, lineale, ritmico, gestuale e di personaggio
  • Redazione del copione di doppiaggio
    • Indicazioni e simboli del copione
    • Righe per pagina e caratteri per riga
  • La fase di recitazione
    • Elementi e considerazioni principali
  • La registrazione della traccia audio

Quote d’iscrizione

Vedere la pagina principale del ciclo di Workshop in Traduzione audiovisiva per informazioni sulle quote di iscrizione.

Iscrizioni

Il numero di posti è limitato: ciascun iscritto avrà un computer a propria disposizione.

NB: il corso si svolgerà solamente se si raggiungerà un numero minimo di iscritti.

Le iscrizioni chiuderanno il 31 ottobre 2017.

Clicca qui per iscriverti, pagamento con carta di credito o bonifico bancario

Alloggio

Sono disponibili convenzioni per l’alloggio dei partecipanti al corso, per informazioni rivolgersi direttamente alla Foresteria Universitaria.