Chi siamo

Silvia BernardiniSilvia Bernardini si è laureata in traduzione a Forlì nel 1997. Dopo un breve periodo nel Regno Unito, durante il quale ha conseguito un master presso l'Università di Cambridge, è tornata a Forlì, dove ha lavorato come ricercatrice universitaria per poi diventare professoressa associata, e infine professoressa ordinaria. Nel frattempo ha anche completato il suo dottorato di ricerca in translation studies (Middlesex, UK). Ha tenuto diversi corsi (traduzione tecnico-scientifica, metodi e tecnologie per la traduzione, linguistica dei corpora/inglese) e ha coordinato la Laurea Magistrale in Traduzione Specializzata. I suoi interessi di ricerca si concentrano nel campo delle tecnologie per la traduzione, la didattica della traduzione, l'inglese come lingua franca, la documentazione e la linguistica dei corpora. Ha tenuto conferenze su questi argomenti in Belgio, Brasile, Cina, Germania, Norvegia, Serbia, Spagna, Regno Unito e in numerose università italiane.
IMG_3605Franco Bertaccini ha dato vita al progetto "Linguaggi e Attività Produttive" insieme a Marcello Soffritti e Michèle Lorgnet nel 1996. Ha gestito le attività del LabTerm per più di 10 anni e collabora ancora con il laboratorio seguendo tesi di laurea magistrale, tenendo conferenze in Italia e all'estero e tenendo i contatti con organizzazioni ed istituzioni nazionali ed internazionali. La sua passione principale è la ricerca nel campo delle terminologia e della terminografia.
erikaErika Dalan ha conseguito la Laurea Magistrale in Traduzione Specializzata presso l’Università di Bologna (Campus di Forlì). Argomento della sua tesi di laurea sono stati i metodi semi-automatici per la creazione di corpora genre-driven e topic-driven nell'ambito delle descrizioni dei corsi accademici in inglese dai siti web di università europee. Nel 2014 ha iniziato un dottorato di ricerca in Traduzione, Interpretazione e Interculturalità presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione. La sua ricerca riguarda l'analisi basata su corpora del linguaggio promozionale in inglese nativo e inglese Lingua Franca nei siti web delle università.
adrianoAdriano Ferraresi si è laureato nel 2007 in Traduzione settoriale e per l'editoria presso l'Università di Bologna e nel 2012 ha conseguito il dottorato di ricerca in "Inglese per scopi speciali" all'Università di Napoli Federico II. Attualmente è assegnista di ricerca post-dottorato presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, dove lavora sulla fraseologia e sull'inglese accademico-istituzionale. Insegna un modulo di tecnologie per la traduzione e ha tenuto vari seminari sulla linguistica dei corpora presso diverse università italiane.
claudiaClaudia Lecci si è laureata in Traduzione settoriale e per l'editoria presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori (ora Dipartimento di Interpretazione e Traduzione - DIT). Attualmente coordina gli insegnamenti della Laurea Magistrale "Technologies and Methods for Translation" e "Metodi e Tecnologie per l'Interpretazione". È trainer certificata SDL Trados Studio 2019 e SDL MultiTerm 2019.
randy_scansaniRandy Scansani ha conseguito la Laurea Magistrale in Traduzione Specializzata presso l’Università di Bologna (Campus di Forlì). Argomento della tesi di laurea è stato la creazione di motori di traduzione automatica customizzati per un’azienda operante nel campo della traduzione. Nel 2016 ha iniziato un dottorato di ricerca in Traduzione, Interpretazione e Interculturalità presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione. Il suo progetto di ricerca riguarda la traduzione automatica e, nel dettaglio, come usare la terminologia e le informazioni relative al termine per aumentare la fiducia del post-editor nei confronti dell’output. Attualmente collabora inoltre con un’agenzia di traduzione con il ruolo di MT specialist.
con_dali_quadrataEros Zanchetta si è laureato in Interpretazione di Conferenza ed ha conseguito successivamente un dottorato di ricerca in Traduzione, Interpretazione e Interculturalità presso l'università di Bologna. Il suo interesse principale sono le applicazioni software per la linguistica, in particolare le interfacce di interrogazione di corpora e gli strumenti per la creazione semi-automatica di corpora. È lo sviluppatore principale di "BootCaT front-end" (uno strumento per la creazione di corpora), ha lavorato su Morph-it (una risorsa morfologica per la lingua italiana) ed è un membro attivo della comunità internazionale WaCky.